ico-eng

Porini Analytics 4 Operations
for forecasting activities

The Porini Analytics 4 Operations Suite allows to pushes to an higher level the activities of forecasting in the company. The paradigm traced by the 4.0 Industry, also in the manufacturing sector, has brought out the importance of exploiting the potential of Big Data to the fullest. From a statistical approach, which has characterised the sector for decades, it is time to move on to a new production culture supported by digital revolution, Internet of Things, Artificial Intelligence and Machine Learning.

The Porini Analytics 4 Operations Suite allows to calculate forecasts for quantitative phenomena of any type and pushes to an higher level the activities of forecasting in the company. The system produces a huge amount of forecasts quickly and proposes them to the end user through an user-friendly and intuitive interface.

 

ico-ita

Porini Analytics 4 Operation
nelle attività di forecasting

Il paradigma tracciato dall’Industria 4.0, anche nel settore del manufacturing, ha fatto emergere l’importanza di sfruttare al massimo il potenziale dei Big Data. Da un approccio esclusivamente statistico, che ha caratterizzato il settore per decenni, è giunto il momento di passare a una nuova cultura produttiva supportata da rivoluzione digitale, Internet of Things, Intelligenza Artificiale e Machine Learning, con il loro bagaglio informativo ricco di opportunità.
È l’era dello Smart Manufacturing, dove a dettare legge sono dinamiche di mercato estremamente volubili capeggiate da consumatori sempre più esigenti, contraddistinti da bisogni e desideri sempre più specifici. Da prevedere e anticipare, in fretta. Non c’è più tempo da perdere: saper sfruttare in modo eccellente tutte le informazioni disponibili nell’era digitale – e saperlo fare in ottica predittiva – permette infatti di ottenere informazioni ad alto valore aggiunto, in grado di supportare come mai prima d’ora il processo produttivo. La produzione diventa così cognitiva, il manufacturing esce dal solco della tradizione per elevarsi verso un presente e un futuro intelligenti, resilienti, lean, as-a-service e predittivi.

Le previsioni nel manufacturing secondo Porini

Industria 4.0 e rivoluzione digitale, quindi, stimolano e richiedono una riorganizzazione profonda del processo manifatturiero e della cultura che lo sottende. I diversi attori impiegati nelle varie fasi operative sono chiamati a cooperare in un’ottica collaborativa per allinearsi ai bisogni dei consumatori in tempo reale, fino ad anticiparli. L’interazione informativa che si nutre di Big Data tra risorse, strumenti, processi, sistemi, persone e scenari è il terreno fertile su cui il modello Porini agisce per supportare le previsioni nel manufacturing. L’obiettivo è trasformare questi dati in decisioni e quindi azioni intelligenti. Per farlo è necessario integrare le informazioni interne all’azienda con la miriade di altri dati provenienti da più fonti esterne (tendenze di mercato, scenari demografici, circostanze politico-economiche, situazione del traffico, informazioni meteorologiche, trend provenienti dalle varie piattaforme social…). All’integrazione di questo patrimonio informativo deve seguire un’analisi avanzata, da cui far scaturire un’interpretazione accurata degli eventi; la quale, a sua volta, abilita un processo decisionale tempestivo e consapevole.

Porini Analytics 4 Operations: flessibilità, scalabilità, semplicità

La suite Porini Analytics 4 Operations permette di calcolare previsioni per fenomeni quantitativi di qualsiasi tipo – anche in contesti influenzati da eventi anomali – e spinge a un livello superiore le attività di forecasting in azienda. Il sistema riesce a produrre un’ingente mole di previsioni in tempi rapidi e li propone all’utente finale attraverso un’interfaccia user friendly e intuitiva; per un’applicazione sul campo immediata e di valore.
Queste funzioni in grado di apportare concreti benefici al business secondo un’ottica data driven, grazie al modello Porini, non sono appannaggio solo di grandi realtà del settore: si tratta infatti di una soluzione di forecasting 4.0 altamente sofisticata ma adattabile a qualsiasi volume di dati grazie alla scalabilità e alla flessibilità del cloud Microsoft. Ecco dunque che, grazie a questo strumento, anche le PMI, così come le grandi aziende, sono in grado di sfruttare al massimo le previsioni di vendita elaborate internamente, arricchendole con informazioni esogene che entrano così di fatto a far parte degli asset aziendali. Un virtuosismo algoritmico reso possibile dal modello Porini, che genera il massimo valore aggiunto dall’integrazione dei dati attraverso l’applicazione del machine learning per il calcolo previsionale.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *